Reijnders

ANALISI Milan-Cagliari 5-1. Una vittoria che vale una supercoppa

ANALISI Milan-Cagliari 5-1. Una vittoria che vale una Supercoppa. Con la vittoria di stasera i rossoneri andranno in Arabia.

Il secondo anticipo della 36° giornata parla di un sabato sera in cui si sfidano Milan Cagliari.

Il Milan per consolidare il secondo posto, il Cagliari per continuare a inseguire punti per la salvezza. Alla fine il risultato del match parla chiaro: 5-1 in favore dei rossoneri e accesso alla final four di Supercoppa.

fonte: acmilan.com

Analisi del match

In un San Siro in totale silenzio come poche volte si è visto, i rossoneri scendono in campo con una formazione inedita, orfani di molti suoi big, che però saranno determinanti a gara in corso.

Nella prima mezz’ora è Florenzi a creare le occasioni più grosse mentre un Cagliari caparbio e mai domo fallisce un paio di potenziali contropiede. Tutto sommato passano circa 30 minuti di nulla o poco più.

La rete dell’1-0 la segna Bennacer al 35′, lesto a ribadire in rete un pallone in area di rigore dopo una respinta del portiere e tiene avanti i rossoneri all’intervallo.

Nella ripresa Pioli manda in campo Okafor, Leao e Theo Hernandez per una tripla sostituzione (male Chukwueze, uscito per infortunio e Giroud)

La svolta nei secondi 45

Questa è la svolta che serve al Milan. Leao si inventa un assist al bacio per l’inserimento di Pulisic alle spalle di Dossena che fa il gol del 2-0 al minuto 59.

Ai rossoneri piace complicarsi la vita e il Cagliari ne approfitta per tentare di riaprirla con il gol di Nandez su assist perfetto di Zappa da destra con l’aiuto di Musah e Tomori disattenti.

I rossoneri però questa sera mostrano grande convinzione e trovano immediatamente il terzo gol grazie a Reijnders che dopo un calcio d’angolo prende palla fuori area e scarica in porta un destro chirurgico su cui nulla può il portiere avversario.

Attacco dei rossoblù che ancora ci provano, ma vengono anche fermati dalla traversa di Shomurodov. Davvero sfortunati.

Squadra sarda demoralizzata e quindi il Diavolo ne approfitta per segnare con Leao che si lancia in contropiede su assist di Bennacer, supera di slancio i difensori e scarta persino il portiere, tornando a surfare sotto la curva e a prendersi i meritati applausi.

Due minuti dopo, 85°,  ancora Pulisic che fa doppietta con un perfetto diagonale che Mina rinvia appena oltre la linea di porta: la goal line technology indica che è gol e dunque il match si chiude sul 5-1.

Milan tutto sommato convincente che torna alla vittoria (mancava dal 6 aprile contro il Lecce); rinsalda il secondo posto e guadagna matematicamente accesso alla final four in Arabia di Supercoppa.

Dal canto suo il Cagliari rimane ancora pericolosamente vicino alla zona retrocessione avendo solo 3 punti in più della terzultima in classifica.

 LEGGI ANCHE :”Pagelle Milan-Cagliari: vittoria per l’orgoglio”

About the Author: Davide Pisani

Total Views: 44Daily Views: 2

Condividi sui social !

Seguici su Facebook

Fonte:acmilaninside.com

Collabora con noi

Scrivere è tua passione o hai esperienza nei social media ? Contattaci !

Seleziona ruolo di interesse *