28 Novembre 2022

ACMILANINSIDE

DENTRO AL MONDO ROSSONERO

Milan-Monza 4-1: l’analisi del match

Un Milan straripante batte sotto gli occhi dei propri tifosi un Monza in difficoltà per 4-1. Pioli stravolge la formazione con un occhio di riguardo al match di martedì contro la Dinamo Zagabria in Champions. I rossoneri si presentano in campo col solito 4-2-3-1 con gli esordi dal primo minuto di Dest e Origi, quest’ultimo uno dei protagonisti del match.

Nei primi minuti le due squadre si studiano, col Monza che marca a uomo. L’allenatore rossonero chiede a Pobega di riempire l’area di rigore facendosi trovare sempre pronto. Indicazioni precise anche per il neo terzino Dest a cui viene chiesto di inserirsi nell’uno contro uno per creare superiorità numerica. Al 16′ minuto arriva il goal del vantaggio: lancio di Tatarusanu che pesca Brahim Diaz, lo spagnolo parte da metà campo e con un cost to cost da vero 10 salta tutta la difesa del Monza e ipnotizza Di Gregorio.

Il primo squillo degli avversari arriva qualche minuto più tardi con Messias che non stringe e lascia campo libero a Sensi che della distanza impensierisce Tatarusanu. Al 26′ minuto Monza vicino al goal del pareggio con Carlos Augusto che sfugge alla marcatura di Kjaer e Tomori e davanti all’estremo difensore rossonero sbaglia un goal clamoroso.

Il Milan raddoppia al 41′ minuto con Brahim Diaz che servito in area da Origi si gira e col destro batte Di Gregorio. Questa sera ennesima prova di carattere per lo spagnolo che sembra essere in grandissima forma. La sfortuna, però, non lo abbandona e al minuto 53′ esce per un infortunio muscolare. Al minuto 65′ il Milan trova il goal del 3-0: Messias dalla sinistra salta un giocatore e serve Origi che dal limite dell’area toglie le ragnatele dall’incrocio. Tiro imparabile per il numero 16 brianzolo. Quando il match sembrava essere in cassaforte il Monza accorcia le distanze con Ranocchia che trova un gran goal su punizione. Vranckx subentra ad Origi e il Milan passa ad un 4-3-3 schiacciandosi notevolmente.

Nel momento migliore dei brianzoli, il Milan trova il goal del 4-1 con Rafael Leao. Finisce quindi 4-1 il match tra Milan e Monza, un Milan virtuoso, straripante e sempre concentrato.

Facebook0
Facebook
4
Instagram