Romagnoli: “Quello trascorso al Milan è stato un periodo per me molto bello”

L’ex rossonero Alessio Romagnoli ha rilasciato un’intervista a Città Celeste, parlando del suo passato in rossonero, approfittando dell’occasione anche per togliersi qualche sassolino dalle scarpe. Ecco dunque le sue dichiarazioni:

“Col Milan c’era un accordo, poi invece… Se mi sono sentito abbandonato? No, però col club avevo un accordo, poi loro hanno fatto altre scelte ed io le mie: è finita in modo sereno, dopo 7 anni in cui sono stato bene. Quello trascorso al Milan è stato un periodo per me molto bello, che porterò sempre nel cuore”.

Sul numero di maglia ed obbiettivi: “Il 13? Era la maglia di Nesta, è normale per un difensore ambire a vestirla. Ho anche altri numeri a cui sono legato e che al Milan non potevo prendere, ad esempio il 6, che era ritirato. Galliani mi suggerì il 13, ed io accettai”. Sulle differenze con il trio di testa: “Inter, Juve e Milan sono abituate a competere per i primi posti da anni, hanno una cultura nel ricominciare da zero migliore della nostra, ogni anno lottando per vincere o conquistare un posto Champions. Hanno insomma una mentalità differente. Ma anche noi dobbiamo puntare alla Champions”.

About the Author: Simone D'Arcangelo

Total Views: 19Daily Views: 1

Condividi sui social !

Seguici su Facebook

Fonte:acmilaninside.com

Collabora con noi

Scrivere è tua passione o hai esperienza nei social media ? Contattaci !

Seleziona ruolo di interesse *