Notte di riflessioni in Casa Milan

-SORTEGGIO AMARO PER I ROSSONERI

Nella giornata odierna, il Milan ha ufficialmente scoperto i suoi avversari della prossima edizione della Champions League. Poteva andare certamente molto meglio, basti guardare il raggruppamento della Lazio di Maurizio Sarri (gruppo E con Feyenoord, Atletico Madrid e Celtic – anch’essa in 3 fascia). Il Milan di Stefano Pioli esce da Montecarlo con la voglia di gridare alla sfortuna e, soprattutto, con l’emozione di affrontare un girone molto tosto ma altrettanto affascinante, che lo porterà a Parigi dall’ex Donnarumma, non propriamente amato dal popolo rossonero, a Dortmund dall’ex squadra di Christian Pulisic per poi finire e a Newcastle, squadra dell’ex rossonero Sandro Tonali, protagonista assoluto del 19esimo scudetto vinto a Reggio Emilia.

In linea di massima, la favorita principale è il PSG, ma il gruppo è talmente tanto equilibrato che è difficile permettere di fare un vero e proprio pronostico: duro per noi e duro per gli altri avversari. Saranno tutte partite combattute e molto ostiche, in stadi e campi altrettanto difficili, basti pensare al grande “Muro Giallo” di Dortmund.

Sarebbe molto interessante riuscire a capire cosa passi per la testa del Mister Stefano Pioli e della sua giovane squadra in questo momento, perché in fondo queste partite sono quelle che chiunque, in Champions, vorrebbe giocare.

Amore, passione, tifo. 3 parole magiche che insieme posso fare tanto. 

-E la punta? Arriva o non arriva?

Mehdi Taremi si allontana dal Milan. L’affare che sembrava in dirittura d’arrivo ieri sera, ora è sfumato. Nella giornata di ieri, la dirigenza rossonera composta dal trio Furlani, Moncada e D’Ottavio, avevano alzato l’offerta a 15 milioni + bonus per convincere il club portoghese a liberare il 31enne iraniano, ma proprio sul più bello l’entourage del giocatore ha cambiato le carte in tavola. Bonus, modalità del pagamento e soprattutto commissioni sono diventati, in poche ore, ostacoli davvero insormontabili per il club di Via Aldo Rossi. 

Attualmente, con la trattativa saltata per portare Taremi in rossonero, il Diavolo si sta guardando un po’ attorno, alla ricerca di un possibile vice Giroud. Per ora un nome un po’ più caldo per l’attacco rossonero risulterebbe essere quello di Luka Jovic, attaccante classe ‘97 della Fiorentina.

Un’altra ipotesi potrebbe essere quella di utilizzare il giovane Noah Okafor come prima punta, anziché come vice Leao, ma questo, ovviamente, escluderebbe l’arrivo di un nuovo attaccante, almeno in questa sessione di calciomercato.

E Colombo? 

L’incontro odierno andato in scena a Milano ha portato alla fumata bianca, con Lorenzo Colombo che giocherà nel Monza la prossima stagione. Il summit fra il giocatore, il suo agente e il “condor” Adriano Galliani ha sbloccato la situazione, con il giovane che non era partito insieme alla squadra di Pioli per il match di Roma proprio per definire il suo futuro.

About the Author: Alessia Scataglini

Published On: 31 Agosto 2023Tags: , , , ,
Total Views: 12Daily Views: 1

Condividi sui social !

Seguici su Facebook

Fonte:acmilaninside.com

Collabora con noi

Scrivere è tua passione o hai esperienza nei social media ? Contattaci !

Seleziona ruolo di interesse *