Notizie positive per Pioli dalle facce nuove

Notizie positive per Pioli dalle facce nuove, che sembrano garantire quella qualità mancato l’anno scorso. La tempestività del mercato e dei nuovi innesti, da sempre è fondamentale e il Milan ha lavorato bene fin da subito. Otto facce nuove sono tante, servirà un piccolo rodaggio nelle gare ufficiali, ma le sensazioni sono buone. I neo acquisti sono stati cercati per essere funzionali allo schema di gioco e per essere complementari gli uni con gli altri, rinforzando la rosa. Nel dettaglio però, andiamo ad analizzare gli otto profili, alla fine degli impegni estivi.

Notizie positive per Pioli dalle facce nuove, che è molto soddisfatto della rosa e di poter lavorare con tutti i suoi uomini. Entusiasmo alla vigilia dell’inizio di campionato e questo può essere solo una nota più che positiva. In ordine di ruolo, partendo dal portiere, analizziamo gli uomini nuovi di questo Milan. Innanzitutto il vice di Maignan designato. Sportiello avrà un ruolo non facile, ma saprà garantire quella certezza nel momento in cui verrà chiamato in causa. Marco ha giocato contro: Lumezzane, Real Madrid, Juve e Trento. Partite da titolare: 3. Minuti in campo: 240. Gol subiti: 3

Centrocampo basso

Loftus Cheek è già diventato subito uno dei cardini della nuova mediana rossonera. La sua fisicità è imponente, ragion per cui è inevitabilmente più lento nel trovare la condizione in estate, ma l’inglese è già una chiave tattica molto particolare. In fase di non possesso è il muro che Pioli alza davanti alla difesa, in fase offensiva si trasforma in pratica in un trequartista aggiunto. Sa agire su entrambi le parti del campo, come dimostra la tripletta messa a segno contro i campioni di Tunisia dell’Es Sahel. Destro o sinistro, per lui pare non esserci grande differenza. Loftus-Cheek ha giocato contro: Lumezzane, Real Madrid, Juve, Barcellona, Monza e Es Sahel. Partite da titolare: 6. Minuti in campo: 444. Gol: 3.

Reijnders è stato il miglior giocatore del precampionato rossonero. Sbilanciarsi troppo d’estate, non è mai un bene, ma qui parliamo di un calciatore integrato, già perfettamente negli schemi di Pioli. Perfettamente calato nelle dinamiche di gioco, sempre schierato mezzala sinistra. Ha visione di gioco, rapidità di esecuzione, pulizia nel passaggio. Centrocampista completo, acquisto particolarmente funzionale. Reijnders ha giocato contro: Real Madrid, Juve, Barcellona, Monza e Es Sahel. Partite da titolare: 4. Minuti in campo: 347. Gol: 0.

Musah Nelle gerarchie di centrocampo parte un passo dietro i colleghi di reparto, Per età (20) e aspetto tattico. Contro il Novara, da mezzala destra, si è sganciato parecchio, si è inserito soprattutto in fascia, quasi da ala vera. Yunus ha giocato contro, Trento e Novara. Partite da titolare: 2. Minuti in campo: 143. Gol: 0.

Esterni offensivi

Chukwueze non solo ha trovato il primo gol in rossonero contro il Novara, ma ha esibito tutto il suo repertorio. Dribbling, fantasia, lanci, guizzi, assistenza ai compagni. Ora, finalmente, sarà un Milan decisamente più imprevedibile che tenderà a giocare su entrambe le fasce. Il nigeriano ha giocato contro Monza, Trento, Novara. Partite da titolare: 2. Minuti in campo: 154. Gol: 1.

Pulisic è un’altra bella novità per l’attacco rossonero. Aggiunge alla fase offensiva spunto, imprevedibilità, coraggio (e capacità) nell’uno contro uno e un’ottima assistenza ai compagni. Pioli nel 4-3-3 l’ha schierato sia a sinistra, sia a destra, ma nel 4-2-3-1 può agire al centro della trequarti. Christian ha giocato contro Lumezzane, Real Madrid, Juve, Barcellona, Monza e Es Sahel. Partite da titolare: 6. Minuti in campo: 416. Gol: 1.

Romero può giocare a destra nel 4-3-3 così come al centro della trequarti nel 4-2-3-1. Chiuso dai primi due, è il profilo più giovane, ma le qualità sono indiscutibili, come si è visto. Romero sarà molto utile a gara in corso, come spacca-partita. In questa estate, regalandosi un gol fantastico con il Real. Luka ha giocato contro Lumezzane, Real Madrid, Juve, Barcellona, Trento e Novara. Partite da titolare: 2. Minuti in campo: 273. Gol: 2 (1 rigore). Notizie positive per Pioli dalle facce nuove, che si stanno integrando bene.

Attaccante

Le qualità tecniche e la duttilità di Okafor, non sono in discussione. Ottime le prestazioni anche per lui. Pioli però svelerà se sarà più il vice di Giroud o di Leao? Il Milan lo vede come punta centrale, ma con il Novara non è apparso granchè a suo agio nel ruolo. La condizione deve arrivare e lavorare con Pioli, ma è un ottimo acquisto. Okafor ha giocato contro Monza e Novara. Partite da titolare: 1. Minuti in campo: 56. Gol: 1.

LEGGI ANCHE: SOCIAL – Milan, Mike Maignan già carico in vista del campionato

About the Author: Francesco Fredianelli

Total Views: 16Daily Views: 1

Condividi sui social !

Seguici su Facebook

Fonte:acmilaninside.com

Collabora con noi

Scrivere è tua passione o hai esperienza nei social media ? Contattaci !

Seleziona ruolo di interesse *