Ex Milan, Ronaldinho rischia grosso

Ronaldinho, l’ex fuoriclasse brasiliano di Milan e Barcellona, è di nuovo nei guai con la giustizia. L’ex Pallone d’Oro è infatti indagato per truffa in relazione a una delle sue società, la 18kRonaldinho, che avrebbe promesso rendimenti superiori al 2% a chi avesse investito almeno 30 dollari in criptovalute.

L’inchiesta è stata avviata dalla Commissione parlamentare della Camera dei Deputati del Brasile, che ha convocato più volte Ronaldinho per interrogarlo sulla vicenda. Tuttavia, l’ex calciatore non si è mai presentato alle convocazioni, suscitando l’ira del presidente della Commissione, Aureo Ribeiro. Quest’ultimo ha minacciato di ricorrere alla polizia per portare con la forza Ronaldinho a Brasilia, se non si presenterà all’ultima convocazione fissata per domani.

I suoi avvocati sostengono che il loro assistito sia una vittima della 18kRonaldinho, che avrebbe usato il suo nome e la sua immagine senza il suo consenso per attirare gli investitori. Inoltre, affermano che Ronaldinho fosse solo un ambasciatore della società e non un socio o un responsabile.

About the Author: Amara Sylla

Published On: 24 Agosto 2023Tags: , , ,
Total Views: 22Daily Views: 1

Condividi sui social !

Seguici su Facebook

Fonte:acmilaninside.com

Collabora con noi

Scrivere è tua passione o hai esperienza nei social media ? Contattaci !

Seleziona ruolo di interesse *