Calciomercato Milan: Problema Origi. Il belga potrebbe tornare in rossonero dopo il flop in Premier

Nella prossima sessione di mercato la dirigenza del Milan si troverà a dover risolvere nuovamente la “questione Origi“. Arrivato a parametro zero a Milanello nel giugno 2022 come alternativa a Giroud, il giocatore belga ha vissuto un’annata in rossonero al di sotto delle aspettative: tanti infortuni, poche presenze (1188 minuti giocati totali) e 2 gol (entrambi non influenti sul risultato finale). Tutto questo a una cifra di ingaggio abbastanza alta: il belga infatti  percepisce 3.5 milioni netti a stagione (tanto quanto prende Olivier Giroud, per intendersi).

Appreso il bilancio fallimentare della sua stagione, la dirigenza rossonera ha così deciso di mandare il giocatore in prestito con diritto di riscatto al club inglese Nottingham Forest. Eppure l’aria “amica” della Premier League non ha portato nessun cambiamento per Divock Origi. Ai margini del Nottingham, ha collezionato appena 18 presenze (5 da titolare) in Premier, non trovando mai la porta. In FA Cup, invece, gare giocate sono state due e un gol messo a segno. Come riporta la Gazzetta, sarà difficile, quindi, che il Notthingam decida di trattenere e riscattare Origi dal Milan nella prossima sessione di mercato (soprattutto per 5 milioni di euro).

LEGGI ANCHE Mercato Milan: Theo e Leao incedibili, ma se arrivasse un’offerta importante…

About the Author: Eloisa Zappa

Total Views: 14Daily Views: 1

Condividi sui social !

Seguici su Facebook

Fonte:acmilaninside.com

Collabora con noi

Scrivere è tua passione o hai esperienza nei social media ? Contattaci !

Seleziona ruolo di interesse *