27 Novembre 2022

ACMILANINSIDE

DENTRO AL MONDO ROSSONERO

Stadio, con RedBird si potrebbe andare avanti anche senza l’Inter

Sembrerebbe che la trattativa per la cessione di una parte delle quote del Milan sia in chiusura. L’accordo vedrebbe il passaggio del 70% delle quote dal fondo Elliott, attuale proprietario, all’altro fondo americano RedBird, con Elliott che rimarrebbe comunque in società con il restante 30% delle quote. I prossimi saranno giorni importanti non soltanto per la cessione, ma anche per la questione stadio. Infatti, secondo repubblica.it, il propietario del fondo RedBird Gerry Cardinale avrebbe già visitato sia l’area di San Siro che quella di Sesto San Giovanni, entrambe papabili per la costruzione del nuovo stadio. Le indiscrezioni fanno pensare ad una volontà di accelerare i tempi da parte del fondo americano, e il progetto potrebbe andare avanti anche senza l’Inter. Non solo stadio: servirà capire anche quale sarà il futuro dell’attuale dirigenza con la nuova proprietà. Una delle posizioni più in bilico è quella dell’amministratore delegato Ivan Gazidis, il cui contratto con il Milan scadrà nel mese di novembre. Il suo futuro è ancora un’incognita.

Facebook0
Facebook
4
Instagram