28 Novembre 2022

ACMILANINSIDE

DENTRO AL MONDO ROSSONERO

Palladino: ”Galliani molto emozionato a fine gara”

Dopo la partita persa contro il Milan, l’allenatore del Monza, Raffaele Palladino, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa:

Che partita è stata?
“Avevo chiesto una partita di coraggio, di forza e di determinazione. Non potevamo pensare solo di difendere, altrimenti il Milan prima o poi il gol te lo fa. Mi è dispiaciuto prendere il primo gol molto evitabile, su una lettura errata della difesa. C’è rammarico, ma è un episodio e ci lavoreremo. Avevo la sensazione sul 3-1 che si potesse riaprire la partita, poi abbiamo preso il quarto. Questa partita ci farà crescere tanto, sono soddisfatto della prestazione: queste sono partite che paghi al mezzo errore”.

Ha parlato con Pioli?
“Ho parlato con Pioli e ci ha fatto i complimenti; io li ho fatti a lui, allena una squadra fortissima con giocatori fortissimi che giocano benissimo. Venire qui a San Siro e giocare non era facile. Siamo stati sempre in partita. Il 4-1 mi è dispiaciuto. Sono episodi che ti fanno crescere”.

Pentito delle scelte fatte?
“No, quando fai una formazione la pensi e la provi. Col senno di poi, chi ha giocato il secondo ha avuto una marcia in più e ha dato stimolo alla squadra. Gli episodi ci hanno condannato, siamo sempre rimasti in gara e davamo la sensazione di poter fare gol; poi la qualità del Milan negli ultimi metri è indiscutibile e se sbagli ti puniscono. Non sono pentito delle scelte fatte, ma contento dei ragazzi”.

Questa partita farà crescere il Monza come quella con la Juve?
“Sono d’accordo, perchè certe partite ti fanno imparare. Il Milan è la squadra più completa d’Italia, mette in difficoltà chiunque. Questa partita ci farà crescere tantissimo. Guardo giorno dopo giorno la crescita dei ragazzi. Abbiamo provato a giocare, senza buttare solo la palla in avanti e provando a mettere in difficoltà il Milan”.

Galliani le ha detto qualcosa?
Galliani soddisfatto della gara. Era contento di venire a San Siro, ma con un po’ di rammarico perché sul 3-1 abbiamo avuto la sensazione che il Milan ci potesse temere. Ma io sono contento e la società è contenta. Con Berlusconi non ho ancora parlato. Galliani emozionato a fine partita e a fine gara”.

Oggi mancava Rovella…
Rovella è importantissimo, ci dà qualità e imprevedibilità, lui ha un futuro grandioso. Chi lo ha sostituito ha dato il massimo e non era facile”.

Facebook0
Facebook
4
Instagram