17 Agosto 2022

ACMILANINSIDE

DENTRO AL MONDO ROSSONERO

Milan-Mendes; l’arrivo di Sanches può avvicinare Leao

Il Milan è vicino all'accordo con Mendes e con il Lille per l'approdo di Renato Sanches. La trattativa di rinnovo di Leao potrebbe giovarne

Già da tempo il Milan sta seguendo la pista che porta a Renato Sanches ed ora il momento della chiusura dell’affare sembra vicino. Inoltre il procuratore, Jorge Mendes segue anche Rafael Leao e questo potrebbe essere un bel segnale per la trattativa del rinnovo. Rafa è stato decisivo per lo Scudetto rossonero, grazie alla sua velocità e alle giocate da top player. Non perderlo sarebbe un grande colpo di mercato per il club italiano più vincente nel mondo.

Alcune fonti parlano di accordo vicinissimo con il Lille per Sanches, sulla base di 20 mln, e con il giocatore per 4 mln a stagione; si valuta se finalizzare un triennale oppure un quadriennale. Il giocatore sarebbe contento della destinazione e lo sblocco della trattativa con la nuova proprietà potrebbe essere il passo decisivo per far svanire ogni dubbio. Il tecnico e forte centrocampista portoghese è sulla strada di Milanello. Con Tonali (gran prova anche ieri in Nazionale contro la Germania), rappresenterebbe una gran coppia di centrocampo, sicuramente tra le migliori in Serie A ed i tifosi del Milan possono sognare.

E’ quindi ai dettagli la definizione del terzo acquisto dei campioni d’Italia, dopo Adlì dal Bordeaux (bloccato già la scorsa estate) ed Origi dal Liverpool, a parametro zero (in attesa delle visite mediche). Inoltre, non bisogna dimenticare la trattativa che dovrebbe portare anche il centrale olandese Botman, sempre dal Lille.

Milan-Lille è un asse di mercato molto prolifico negli ultimi anni, anche grazie ai rapporti societari e si prospetta un’operazione simile a quella che portò il portiere campione di Francia in Italia. Ovvero, perso Donnarumma, subito arrivò il sostituto Maignan ed ora, perso Kessié, si appresta a sbarcare Renato Sanches. La dirigenza rossonera si conferma lungimirante e sempre sul pezzo, nonostante le perdite di giocatori importanti a parametro zero. Maldini, Massara e Moncada sono il vero tesoro rossonero. DNA vincente e competenza. Così i sogni diventano realtà.

Facebook
Instagram