8 Agosto 2022

ACMILANINSIDE

DENTRO AL MONDO ROSSONERO

Ibrahimovic: Il Re dello spogliatoio

È nella notte di Reggio Emilia che si sono avverati tutti i sogni di gloria dei ragazzi di Pioli e dell’intero popolo rossonero, una notte che lascerà un’immagine indelebile sia nella mente dei tifosi sia in quella dei giocatori, protagonisti di questa grande cavalcata trionfale.
Proprio in uno nei momenti solitamente più riservato per i giocatori, ossia il viaggio in pullman, Zlatan Ibrahimović decide di vestire i panni da giornalista, e tra una battuta e l’altra di commentare la stagione di alcuni dei compagni, andiamo ad analizzare meglio ciò che viene riportato dalle pagine social ufficiali di Ac Milan.

Su Rafael Leão: “ Sei il nostro uomo, il nostro fenomeno, ed il nostro futuro. Hai fatto un anno più che top, adesso piedi per terra e lavorare, è solo l’inizio”
Il portoghese ringrazia Ibra e compagni.

Su Tomori:È arrivato dell’Inghilterra senza pressione, senza sapere una parola in Italiano, è diventato un mostro, veloce come un Leopardo “

L’inglese risponde con :Siamo campioni Forza Milan ! “

Su Giroud:Nostro grande numero 9, prima che venisse Oli questo numero era un tabù, però ha spaccato tutto, complimenti, sempre presente.”

Giroud replica: “ Questo trofeo lo portiamo alla buona parte di Milano, alla parte Rossonera! “

Brahim: “Ringrazio tutti, lo staff, Paolo, Massara, Ivan , Forza Milan Sempre!”

Su Alexis Saelemaekers: “Nostro esterno, abbiamo vinto il campionato con l’unico gol che ha fatto. Quando ti ho conosciuto eri un bambino, dopo un mese sei diventato un figo, hai fatto grandi sacrifici e meriti tutto.”

Alexis replica: Siccome so che ti piace come canto” , e parte cantando : “Forza lotta vincerai non ti lasceremo mai… “

Su Theo Hernandez:Gol dell’anno, ogni partita migliora, non c’è limite per lui”.
Replica di Theo: “ Grazie mille a tutti, siamo una squadra incredibile”

Poi parola al Mister Pioli:Non sarebbe stato possibile diventare un allenatore vincente senza un gruppo speciale come noi, mi avete fatto crescere come persona e come allenatore, abbiamo fatto qualcosa di incredibile, complimenti davvero Ragazzi!”

Facebook
Instagram