28 Novembre 2022

ACMILANINSIDE

DENTRO AL MONDO ROSSONERO

fonte: acmilan.com

fonte: acmilan.com

Dinamo Zagabria-Milan: Il Diavolo cerca la vittoria nell’Inferno del Maksimir

Domani sera il Milan affronterà la Dinamo Zagabria nella gara valida per la 5° giornata del Girone E della Champions League. Rossoneri obbligati a fare bottino pieno per cercare di raggiungere la successiva fase ad eliminazione diretta. Contemporaneamente il Chelsea sfiderà il Salisburgo, cercando di chiudere la pratica qualificazione. Zagabria, territorio di grandi campioni, nel corso della sua storia infatti ha sfornato talenti pregiati, come ad esempio Robert Prosinecki, Davor Suker, il nostro Zvonimir Boban. Oppure i più recenti Luka Modric, Mateo Kovacic e Marcelo Brozovic. La Dinamo con 57 titoli ufficiali è il club croato più vincente di sempre. Nel suo palmares 23 titoli nazionali, 16 Coppe di Croazia e 7 Supercoppe di Croazia.

Lo Stadio Maksimir con i suoi 35mila posti a sedere, sarà una vera e propria bolgia, che sicuramente non renderà facile la gara del Diavolo. La classifica vede Chelsea in vetta con 7 punti, seguito dal Salisburgo con 6. Appollaiate a pari merito con 4 punti, troviamo appunto Milan e Dinamo Zagabria. Rossoneri attualmente favoriti dallo scontro diretto vinto nella gara di andata. I precedenti tra le due compagini sorridono al Milan che h ottenuto cinque vittorie su cinque incontri, considerando tutte le competizioni europee. I rossoneri hanno sempre vinto a Zagabria: 3-1 in Coppa delle Coppe nel settembre 1973 e 3-0 nell’agosto 2000 nelle qualificazioni alla Champions. Per la sfida di questa sera i bookmaker danno in netto vantaggio il Diavolo con una quota di 1,83 contro i 4,60 della Dinamo.

Qui Milan: Rossoneri che come spesso accade dovranno sopperire a varie assenze. La vittoriosa gara di campionato contro il Monza ha lasciato alcuni strascichi come, ad esempio, le lesioni di Dest e Brahim Diaz. Se per il primo non sembrano esserci possibilità, per lo spagnolo invece c’è ancora una piccola percentuale di probabilità che vada almeno in panchina. La decisione verrà presa durante l’annemento di rifinitura mattutino. Per quel che riguarda la fase difensiva dunque, l’inidiziato numero uno per la fascia destra sembra essere Kalulu. Al centro giocheranno Kjaer e Gabbia, che prenderà il posto dello squalificato Tomori. Sulla sinistra Theo Hernandez. Centrocampo che vedrà il duo Tonali-Bennacer. Davanti Leao, Krunic, in ballottaggio con De Ketelaere, anche se il belga è in pole ed Ante Rebic. Il croato sembra in vantaggio su Messias per un posto da titolare sulla destra. Posizione che ha ricoperto solamente in un’occasione. Era il 23 novembre 2019 nella sfida a San Siro contro il Napoli. In attacco invece tornerà dal ‘1 minuto il francese Olivier Giroud. In panchina uno scalpitante Origi, che contro il Monza ha dimostrato le sue qualità fisiche e balistiche, segnando il suo primo gol in maglia rossonera.

Questa, dunque, la probabile formazione: Tatarusanu; Kalulu, Kjaer, Gabbia, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Rebic, De Ketelaere, Leao; Giroud

Qui Dinamo: La squadra della capitale croata ha dato filo da torcere a chiunque e non vorrà di certo fare la comparsa davanti ai propri tifosi. Anzi siamo sicuri che i ragazzi guidati da Mister Cacic hanno in mente solo i 3 punti. Squadra che dovrebbe schierarsi con Livakovic in porta, difesa a quattro formata da Ristovski, Sutalo, Peric e Ljubicic. A centrocampo la coppia titolare dovrebbe essere AdemiMisic. Davanti Spikic, Orisc ed Ivanusec a sostegno di Petkovic. Croati che arrivano dal pareggio 1-1 in campionato contro i diretti avversari dell’Hajduk Spalato.

Questi i probabili 11 croati: Livakovic; Ristovski, Sutalo, Peric; Spikic, Baturina, Misic, Ademi, Ljubicic; Petkovic, Orsic.

Dove vederla: La diretta tv di Dinamo Zagabria-Milan sarà trasmessa in esclusiva sui canali di Sky Sport.

Facebook0
Facebook
4
Instagram