Milan Genoa Curva Sud sciopero

Milan, tre tifosi milanisti arrestati dopo il match contro il Cagliari

Episodio di cronaca nera per il Milan dopo il match contro il Cagliari: tre tifosi milanisti sono stati arrestati per aver accoltellato un 25enne.

Milan, arrestati tre tifosi milanisti dopo Milan-Cagliari

Nella notte tra sabato 11 e domenica 12 maggio, dopo Milan-Cagliari, tre ultras milanisti sono stati arrestati per aver accoltellato un ragazzo rumeno di 25 anni. L’aggressione ha avuto luogo davanti a un locale tra via Capecelatro e piazza Axum, vicino allo stadio Meazza. Calci, sediate, lancio di tavolini e infine coltellate. La vittima, ferita al fianco e all’inguine, è stata portata in ospedale in codice giallo e avrà una prognosi di circa 15 giorni.

“Lui era ubriaco, ha spaccato una bottiglia sul collo a uno dei nostri. E abbiamo reagito”. Questo quanto detto da uno dei tre aggressori davanti al pm Francesca Crupi che ha ordinato l’arresto per gli aggressori, oltre alla custodia cautelare per l’ultrà che ha sferrato materialmente le coltellate.

I tre uomini, di 35, 42 e 43 anni, tutti con precedenti di polizia per reati contro la persona e contro il patrimonio, appartengono al direttivo della curva sud. Indagati a piede libero per lesioni personali gravi anche altri 3 milanesi che gravitano nell’ambiente del tifo organizzato. Le indagini proseguono per individuare possibili ulteriori responsabili.

LEGGI ANCHE: Milan, comunicato Curva Sud Milano: “Nessun legame con Fedez”

About the Author: Eleonora Valtorta

Published On: 15 Maggio 2024
Total Views: 96Daily Views: 1

Condividi sui social !

Seguici su Facebook

Fonte:acmilaninside.com

Collabora con noi

Scrivere è tua passione o hai esperienza nei social media ? Contattaci !

Seleziona ruolo di interesse *