26 Giugno 2022

ACMILANINSIDE

DENTRO AL MONDO ROSSONERO

ESCLUSIVA MI, Marika Fruscio: “Chi vince lo scudetto? Spero che lo vinca il Napoli anche perché dopo tanti anni questa squadra merita di alzare un trofeo importante”

La Redazione di AcMilanInside ha avuto il piacere di intervistare in esclusiva la giornalista tv di Top Calcio 24, Marika Fruscio. Ecco le sue dichiarazioni:

Si aspettava di vedere un campionato così equilibrato?

“Sinceramente non mi aspettavo un campionato così equilibrato perché non pensavo alla Juventus così distanziata, solitamente abbiamo sempre visto in passato la squadra bianconera correre lasciando tutte le altre indietro, invece, questa è una stagione molto equilibrata dove anche le ‘piccole’ quando incontrano le ‘grandi’ non sono remissive, non hanno paura, se la giocano, corrono e questa è una cosa positiva. Io ritengo che questo sia un campionato molto più avvincente, più interessante rispetto agli altri, non c’è una che fugge ma ci sono tre squadre che fino alla fine si daranno battaglia per vincere questo scudetto”.

Dopo il passo falso del Milan contro il Bologna, quanto credete in questo scudetto?

“Aldilà del passo falso del Milan che ci può stare e noi ringraziamo, io ho sempre creduto nelle potenzialità del Napoli nel fattore rosa, nella qualità di Spalletti nell’organizzare questo gruppo che è sempre più unito, con tanta qualità, con un’ottima fase difensiva anche con le seconde linee, infatti abbiamo visto che i vari Zanoli, Juan Jesus quando sono stati chiamati in causa non hanno mai deluso. Domenica a Bergamo mancavano Di Lorenzo, Rahmani ma chi gli ha sostituiti non ha fatto rimpiangere le loro assenze, quindi dico che è un Napoli completo, cinico perché domenica abbiamo saputo soffrire, abbiamo reagito da grande squadra in un certo momento della partita quindi siamo capaci di risollevarci nel momento in cui andiamo in difficoltà, questa squadra con il passare del tempo ha saputo acquisire quella mentalità giusta e questa è una cosa molto importante per raggiungere determinati risultati”.

Qual è quel giocatore da cui si aspetta quella marcia in più in questo finale?

“In questo Napoli tutti i giocatori hanno grandi potenzialità, in attacco ci sono giocatori straordinari, Osimhen penso che possa dare ancora tanto in questo finale di stagione, quindi non ho un giocatore da cui mi aspetto tante cose, io confido nel gruppo, nella squadra che mi possa dare tante soddisfazioni, però, se posso trovare un giocatore da cui mi aspetto quel briciolo di cattiveria in più è Mertens perché lui per questa città significa tanto, ha dato il nome Ciro al suo primo genito, io penso che lui in questo rush finale possa dare veramente qualcosa di importante a questo Napoli”.

Che giocatore rossonero le piacerebbe vedere con la maglia del Napoli?

“Premetto che in questo momento la nostra rosa va bene così però un giocatore rossonero che vedrei bene al Napoli è Theo Hernandez perché quando è in giornata salta l’uomo, spinge, trova spesso il gol, da sempre fastidio sulla fascia, le sue sgaloppate sono importanti ed è un giocatore veramente difficile da ostacolare, quindi dico lui”.

Pronostico secco, chi vince questo campionato?

“Io sono di parte, quindi vedo il tricolore azzurro, spero che lo vinca il Napoli anche perché dopo tanti anni questa squadra merita di alzare un trofeo importante, se lo merita anche perché è un bel gruppo, gioca un buon calcio, non andiamo avanti ne a corto o lungo muso, noi andiamo avanti proponendo uno spirito di squadra con dei giocatori importanti di grandi qualità, quindi spero che lo vinca la mia squadra”.

La redazione di ACMilanInside ringrazia Marika Fruscio per il tempo che ci ha concesso per questa intervista.

Facebook
Instagram