10 Agosto 2022

ACMILANINSIDE

DENTRO AL MONDO ROSSONERO

Milan se vuoi continuare a stupire non puoi rinunciare a Maldini

Le parole di Paolo Maldini riportate dalla Gazzetta dello Sport sono state un fulmine a ciel sereno che hanno fatto tantissimo rumore, un rumore che dopo la conquista del 19° scudetto dei rossoneri hanno fatto un po storcere il naso ad alcuni tifosi e gettare parecchia ansia sulla tifoseria rossonera.

Ma in quelle parole pronunciate da Paolo c’è racchiuso il pensiero di tutto il popolo rossonero, che vuole che quello di quest’anno non sia un caso ma che da questo scudetto si apra un ciclo che possa riportare i rossoneri a giocarsi qualcosa di importante ogni stagione come d’altronde è sempre stato nel DNA di questa grandiosa società.

Ecco perché Paolo figlio di Cesare ha voluto sfruttare il momento dopo la vincita dello scudetto per far capire al fondo Elliott e alla nuova proprietà che il Milan ha bisogno di rinforzarsi e di farlo in fretta per regalare a Pioli una squadra che possa continuare a stupire in Italia ma soprattutto in Europa.

In questi giorni tanti ex compagni o ex avversari hanno voluto commentare le parole di Paolo, e tutti hanno pronunciato la frase non esiste un Milan senza Paolo Maldini, Paolo sa bene quello che fa e se ha voluto dare questo messaggio è perché lui come tutti noi tifosi rossoneri non vogliamo accontentarci di questa vittoria ma vogliamo aprire un ciclo, perché come successo in passato se Paolo decide di stare al Milan è perché sa che può portare questa squadra dove merita di stare.

Quindi caro Milan, cara società non smettere di farci sognare, non smettere di farci provare quell’emozione che abbiamo provato domenica 22 maggio quando il capitano Alessio Romagnoli ha sollevato al cielo quella coppa che da anni sognavamo di rivedere nella Milano rossonera, quella Milano che per tanti anni ha sofferto.

Facebook
Instagram