26 Giugno 2022

ACMILANINSIDE

DENTRO AL MONDO ROSSONERO

PSG – Newcastle: a noi tre!

Sono settimane di calma piatta dalle parti di Casa Milan. Il rumore dei nemici è forte, ma la società non si è scomposta. Le parole forti di Scaroni, presidente del Milan, testimoniano il clima di sicurezza e di certezza del Milan, sia per quanto riguarda i rinnovi di Maldini e Massara, sia per quanto riguarda le operazioni di mercato in entrata che vedranno il Milan protagonista di un “mercato coraggioso”, così come lo stesso Scaroni aveva detto subito dopo la firma di Cardinale.

“Chiacchiere”

Oltre al richiestissimo e necessario rinnovo di Paolo e Ricky, tiene banco la questione relativa alla presunta immobilità del Milan in ottica mercato. In un calcio in cui le dirette concorrenti sono obbligate a cedere i loro migliori uomini per colmare gap economici evidentemente pesanti, il problema per la stampa risulta essere il fatto che il Milan, esattamente al 22 di Giugno, non abbia ancora acquistato nessuno. Nonostante l’unica ufficialità, tra le big del calcio italiano, sia proprio del Milan, con l’arrivo del giovane Adli dal Bordeaux. Per il resto, per citare ancora il presidente Scaroni, “tante chiacchiere”.

The “Sleeping Giant” is Back!

Tiene banco anche la questione legata al possibile trasferimento di Renato Sanches e Botman al Milan. Operazioni sviluppate e concordate oramai da mesi, al momento messe in stand – by tra cambio di società e rinnovi imminenti, vedono l’inserimento di club stranieri tra cui PSG e Newcastle. Che siano proprio questi due club a dare del filo da torcere al Milan in chiave mercato, aumenta ancora di più l’appeal del Milan. Una società sostenibile come quella rossonera non potrà certo contare su cifre astronomiche come quelle dei due club appena citati, ma il Milan è pur sempre il Milan, con tutto il rispetto di PSG e Newcastle, ma soprattutto lo “Sleeping Giant”, “Il Gigante Dormiente”, così come veniva soprannominato il Milan dalla stampa inglese fino ad un anno fa, si è finalmente risvegliato.

E di quanto il Milan sia tornato a fare gola lo dimostrano gli stessi protagonisti della contesa: sia Sanches che Botman non hanno ancora deciso il loro futuro. Maldini ha concordato, con entrambi i giocatori a livello personale, le cifre dei futuri contratti qualora dovessero scegliere il Milan e l’immobilità dei due calciatori, nonostante le offerte dei club concorrenti siano state già ampiamente ufficializzate, fa riflettere.

La scelta giusta

Il Milan è calmo, sereno. Ed i tifosi dovrebbero esserlo allo stesso modo. I segnali, più che rassicuranti, ci sono. Così come ci sono anche buone possibilità che il Milan chiuda tutte le operazioni per cui Maldini e Massara hanno lavorato così duramente durante tutti questi mesi.

Renato Sanches qualche giorno fa tramite Instagram postava un’immagine con una scritta eloquente: “Choose what’s good for your soul, not your ego”. In modo imparziale, è più che evidente quale tra “anima” ed “ego” possa colmare il fatto di vestire la maglia rossonera.

Facebook
Instagram