30 Settembre 2022

ACMILANINSIDE

DENTRO AL MONDO ROSSONERO

Passerella dei campioni

La Serie A riparte. I campioni d'Italia del Milan esordiscono a San Siro contro l'Udinese. Onore a questi campioni.

Siamo giunti. E’ il giorno. Oggi ricomincia la Serie A e, come tradizionalmente accade, ad inaugurare il campionato nazionale saranno i campioni d’Italia. Alle ore 18:30 il Milan sfida l’Udinese a San Siro. Il “Giuseppe Meazza” di Milano sarà stracolmo e questa partita sa tanto di festa, di passerella per i campioni.

La stagione passata, il Milan ha festeggiato il suo diciannovesimo Scudetto in quel di Reggio Emilia ed ora torna per la prima volta nel suo San Siro con il tricolore sul petto, davanti ai suoi sostenitori. Questo fatto fa quindi sembrare questa giornata di campionato non tanto in qualità di prima partita della stagione 2022/23, quanto come una sorta di giornata supplementare della passata stagione. L’entusiasmo che ha accompagnato i ragazzi di Pioli durante la cavalcata trionfale, non è svanito e la riprova si avrà tra poche ore.

Questa partita verrà giocata sulle ali dell’entusiasmo, esattamente come avvenne per l’ultima giornata della scorsa stagione contro il Sassuolo. I rossoneri non vogliono fermarsi e sognare non costa a nulla. La passerella d’onore (teorica) per i campioni d’Italia, non dovrebbe essere rappresentata solo da questa prima giornata. Il Milan si meriterebbe una passerella lunga tutta la stagione, e non solo, per ciò che la squadra ha combinato qualche mese fa. Uno Scudetto impronosticabile, raggiunto grazie al lavoro e alla credenza verso un ideale comune, un sogno chiamato Milan.

I tifosi, in primis, dovranno rendersi conto della cosa eccezionale che è appena accaduta e qualora tutto ciò non dovesse riconfermarsi questa stagione, formulare critiche potrebbe avere poco senso. Il Milan non vince più scudetti consecutivi dal 1994, era il Milan di Capello, di Berlusconi e di Galliani. In questi 28 anni non è mai più accaduto. Quindi se la squadra di Pioli, dopo il miracolo sportivo della scorsa stagione, non dovesse riconfermarsi, non vorremo mica fargliene una colpa?!

Tuttavia, l’obiettivo dichiarato è quello di lottare nuovamente per vincere. La squadra è sicuramente migliorata. Ha un anno in più di esperienza e sono arrivati dei giocatori di qualità. Dei fenomeni, come nel caso di Yacine Adlì e Charles De Ketelaere. Sarà un piacere vedere giocare questo Milan, non solo per i milanisti ma per tutti gli amanti del calcio. Tant’è che Milan-Udinese non sarà “solo” la passerella dei campioni, ma ci sarà anche molta curiosità di scorgere l’esordio a “La Scala del calcio” di questi bravi nuovi giocatori.

Cominciano le danze, mettiamoci comodi e godiamoci lo spettacolo!

Facebook
Instagram